domenica 6 gennaio 2008

Futuro imperfetto


Non credo nel futuro, nei calcoli o nel destino. Che senso avrebbe vivere l'intensità dell'istante se tutto è già scritto?

In genere come uomini siamo sempre alla ricerca del nostro spirito dimenticando che in questa vita siamo spiriti in cerca di essere uomini. Il corpo fisico è un mezzo espressivo. Del nostro essere la parte spirituale è impossibile analizzare a criteri. La parte umana invece è composta da incertezze e controversie. La nostra forza spirituale deve aiutarci a superare queste incertezze. Credo che la vita è un'acquisizione di coscienza attraverso l'esperienza che serve ad elevare il nostro Io. Una esperienza che si costruisce e si sviluppa giorno per giorno, minuto per minuto, secondo per secondo. Che squallido pensare che tutto sia predestinato: è come togliere il colore alle nostre sfumature che danzano in ogni istante. Un'amputare i nostri istinti, la nostra curiosità, la nostra voglia di apprendere e di confrontarci.

In questi giorni pieni di oroscopi dell'anno, calendari astrologici, di premonizioni, tutto sembra già scritto, assodato, lasciando trapelare, secondo il mio punto di vista, contraddizioni.

Voglio vivere la mia vita ora e in pieno. Imprevedibile e mai scontata.


"Se l'astrologia considera il futuro come fato predestinato e governato dai moti dell'universo è evidente che gli esseri viventi, e in specie quelli intelligenti, non possono mutare il corso degli eventi. Non è possibile quindi utilizzare le predizioni astrologiche per influenzare il futuro secondo specifiche esigenze."

Giordano Bruno


8 commenti:

  1. Condivido al 90% ma credendo al karma, devo dire che certe strade debbono essere percorse se si vuole raggiungere una liberazione finale. é chiaro che oroscopi sui giornali o televisivi, servono solo alle tasche di chi le fa!
    Ciao
    Bob

    RispondiElimina
  2. Il Karma si sviluppa con l'agire, con le azioni che una persona compie secondo il proprio arbitrio. La causa provoca un effetto.
    Il destino è ben altra cosa...

    RispondiElimina
  3. ciao andrea!
    interessante il tuo post. a qualsiasi causa, c'e' l'effetto in conseguenza, secondo me. io penso che il destino sia una cosa costruita a partire del passato e degli eventi del presente, da loro viene una rete infinita di future possibilita', c'entriamo comunque sempre noi, non e' che qualcosa ti capita per caso, ci sono sempre le ragioni per cui succede.
    mi sono divertita molto ieri con voi!, e' stato un piacere conoscervi dal vivo. giovedi' sono a qro perche' devo trovare una persona al mattino, cosa dite se faccio un salto al pomeriggio (tipo pranzo : P) da voi?.. jaa!.. l'auto-invito senza vergogna.
    mi avete incuriosito con i racconti della vostra casa!.
    salutami tanto la tua lei. per confermare la visita, mandami una mail, grazie!. a presto.

    RispondiElimina
  4. Diana anche per noi è stato un piacere conoscerti. La tua simpatia ci ha contagiato.

    Ti ho inviato la email... ti aspettiamo giovedì.

    Saludos
    Andrea & Perla

    RispondiElimina
  5. Anche io credo che il karma esista ^^ Anche per esperienze passate credo la ruota della fortuna giri e che i conti con il tempo si ripresentino per essere infine saldati ;)
    Quanto agli oroscopi credo siano sciocchezze, e quanto al destino credo che certe persone attraversino il nostro percorso o entrino a far parte della nostra vita per precisi motivi. C'è sempre un motivo che ci porta ad incontrare determinate persone piuttosto che altre e che ogni esperienza, forse si, in qualche modo sia prescritta ed atta ad insegnarci qualcosa ^^ in altre parole, come hai detto tu ad "elevare il nostro io". E secondo il mio punto di vista questa visione del destino non va ad interferire con il nostro libero arbitrio o con l'intensità con cui anche secondo me deve essere vissuto ogni momento... ^^

    RispondiElimina
  6. Credo che esistano vie intermedie tra la totale predestinazione e la totale inesistenza del futuro. In alchimia la via di mezzo è sempre la preferibile.

    RispondiElimina
  7. Distingueri inoltre anche l'astrologia dall'influenza degli astri. Non sono proprio due cose coincidenti, per non parlare di 'corso degli eventi', perchè si presuppone che gli eventi abbiano un corso in un tempo lineare, concezione discutibile.

    RispondiElimina
  8. Mia moglie mi dice sempre: "El destino impera però no obliga"

    Una sorta di via di mezzo ;)

    RispondiElimina