lunedì 21 gennaio 2008

Terrestri



Gironzolando per la rete, tra blog e forum vari, sono venuto a conoscenza di un documentario Earthlings (Terrestri), disponibile anche su google video, ed ho pensato di postarlo in queste pagine per sensibilizzare un nostro certo tipo di indifferenza e comportamento. Un filmato che spero facci riflettere su determinate situazioni che ha creato l'uomo con la sua spietatezza e il suo fabbisogno.

Earthlings mette in evidenza il nostro rapporto come genere umano nei confronti degli animali e la nostra assoluta indipendenza.

Li usiamo come cibo, come compagnia, nel vestiario, per divertimento, nelle ricerche scientifiche e militari.
Un film che mostra anche la nostra mancanza di rispetto e la nostra completa indifferenza e riconoscenza nei confronti di questi esseri che convivono insieme a noi su questo pianeta e che come noi provono emozioni.

Tramite filmati e telecamere nascoste è stato raccolto materiale all'interno di negozi di animali, allevamenti di animali domestici, canili ma anche negli allevamenti intensivi, nell'industria della pelle e della pelliccia, in quella dello sport e dell'intrattenimento nella ricerca scientifica e militare.

Il film è narrato dall'attore Joaquin Phoenix e la colonna sonora è di Moby.

Il documentario, sottotitolato in Italiano, è incentrato sul maltrattamento degli animali... le immagini sono abbastanza forti e crudeli ma sono cose che compiamo noi uomini.

È facile mangiare una bistecca e fare finta di non sapere la sua storia.


Riferimento ed approfondimenti: http://www.isawearthlings.com/

5 commenti:

  1. ouch!... ho letto post ma non ho osato vedere il contenuto del video perche' di solito questi video mi fanno stare malissimo, ho gia' visto altri, incluso uno di come scuoiano certe bestie per poi fare finissime pelliccie. bisogna sapere cosa ci vuole perche' una mucca faccia il latte, come lo facevano il latte nelle fattorie tranquilamente le mucche di una volta e come lo fanno quelle del latte che beviamo adesso. adesso siamo troppi... come dicono dalle mie parte: menos burros, más olotes (meno asini, piu' pannocchie).
    cmq gli animali sono essere vivi, come lo siamo noi, non sono inmuni al dolore e sebbene non hanno una voce per espresarlo, non vuol dire che non lo sentano o siano soltanto altri membri di una catena alimentaria, se ci pensiamo meglio, anche noi lo siamo, siamo cibo di altri.

    RispondiElimina
  2. Certo Diana. Nel documentario però si fà riferimento anche ad altri usi/abusi che fà l'uomo con gli animali oltre che per il cibo.

    Una delle scene che mi ha toccato di più è stata quella dove delle persone hanno messo un cane ancora in vita nel camion della spazzatura.
    Ho provato dolore per quel cane un senso di vuoto e poi ancora vergogna e rabbia per tutti i crimini gratuti che facciamo come genere umano.
    Ma che razza di esseri siamo?

    RispondiElimina
  3. Non voglio vederlo il video, ma non perchè voglio girare la testa dall'altra parte e fare finta di non vedere, ma perchè ci starei male da vomitare...
    Ho sempre pensato, fin da quando ero bambina, che la dimostrazione più grande del nostro essere gli animali supremi di questo pianeta, non è fare del male a chi è più debole di noi, uccidere e distruggere... ma proteggere, difendere, curare. E' molto più facile uccidere un animale che prendersene cura!!!
    Fin'ora l'uomo non ha dimostrato di essere molto grande... anzi!!! In poche decine di anni è stato capace di portare specie animali all'estinzione, distruggere ecosistemi, creare il caos, maltrattare e vivisezionare animali... e tutto questo sembra normale. Per me è la palese dimostrazione della nostra dabenaggine!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Incredibilmente, al giorno d'oggi, non si vuol capire, quello che antiche civiltà avevano capito secoli fa.Prendiamo ad es. i nativi americani; se dovevano uccidere un bufalo per fame o per la pelliccia, sceglievano un capo anziano e malaticcio, che probabilmente non avrebbe superato in ogni caso l'inverno. Pregavano per la sua anima, e non sprecavano nulla della bestia. Poi sono arrivati i bianchi, ed hanno iniziato a sterminare tutto ciò che avevano davanti. Perchè!!??
    Bob

    RispondiElimina
  5. L'uomo ha perso la sua dignità e questo video lo dimostra.

    RispondiElimina